mercoledì 27 giugno 2012

L'importanza di un NOME e la sua scelta

Ci sono gesti che hanno un significato che va oltre la loro mera esecuzione.
Ed oggi vorrei parlarvi di uno di questi, uno di quelli che può cambiare una giornata e forse addirittura una vita.


Conosco un ragazzo che viene da un paese dall'altra parte del mondo.
Fa un lavoro onesto che però lo "obbliga" a stare quasi tutto il giorno "sotto terra".
Vede passare davanti a lui migliaia di persone e intorno ha muri scuri e una luce al neon.
Ogni volta che ho incontrato questo ragazzo però...l'ho visto sorridere.
Ogni volta che ho scambiato qualche parola con lui ho visto i suoi occhi illuminarsi di vita.
All'inizio anche io gli camminavo davanti veloce poi non ho resistito alla sua immediata simpatia e non riesco a passare davanti al suo posto di lavoro senza fermarmi a parlarci o anche a salutarlo da lontano.
E' una persona felice o almeno così sembra.
Ama parlare anche se sa che troverà spessissimo gente di corsa poco disposta a perdere tempo in chiacchiere.
E' una persona spiritosa che padroneggia la sua nuova lingua e che parla del suo vero Paese con affetto e desiderio.
E' sposato e quando mi raccontava dei preparativi e del posto dove sarebbe andato in viaggio di nozze era contento come un bambino!
E' andato nel posto che io sognavo di visitare da piccola (quando mi perdevo per ore sulle pagine di un giornale a guardare le foto di Machu Picchu).
Lo conosco poco ma vederlo mi mette sempre di buon umore.
E poi penso sia una persona speciale.
Perchè?
E' diventato padre da pochi giorni e ha già fatto una cosa particolare.
Cosa?
Insieme a sua moglie, ha deciso di chiamare sua figlia con un nome della lingua quechua, che tradotto significa: SORRIDENTE.
Come nome per loro figlia hanno scelto una parola che non voleva stupire (tipo angelo, chanel, apple...) ma che contenesse una sorta di augurio: (sii) sorridente.
Credo che sia una cosa spettacolare.
Oggi che tutto è esibizione, che i figli sono oggetto di mostre e competizioni, che campeggiano al posto dei genitori nei profili facebook...loro scelgono un nome che è sopratutto un augurio.
Perchè una persona sorridente è una persona felice, è una persona bella oltre ogni estetica.
E con due genitori così sono sicura che sorridente lei lo sarà davvero.
Grande Ben,
tanti auguri a te e alla tua famiglia!

Nessun commento:

Posta un commento