mercoledì 9 gennaio 2019

The sinner - 2° stagione



Un bambino va in gita alle cascate del Niagara ma prima di arrivarci... si rompe l'auto. Passa così una notte in motel con i genitori e la mattina dopo... li avvelena. Quando arriva l'ispettore Ambrose niente però niente sempra così scontato: i genitori non erano i veri genitori, il bambino fa parte di una comunità di hippie gestita da sua madre e nel paese tutti sembrano invischiati in una storia di silenzi ed omertà...


Non aspettatevi quindi di rivedere Jessica Biel, la Cora Tannetti della prima stagione (ora in teoria confinata in un ospedale psichiatrico). Il protagonista che tiene unite le due stagioni di The Sinner è il detective Ambrose impersonato da Bill Pullman. In questa seconda stagione di The Sinner vediamo un altro volto nuovo delle serie tv (e beato è chi non la riconosce, significa che non ha visto quella palla allucinante di The Leftovers!) ovvero Carrie Coon.
In generale la serie tv The Sinner è lenta, con pochi personaggi e molto incentrata su Pullman che però visto in lingua originale biascica come il peggiore degli ubriaconi. Come nella prima stagione però questa serie tv contiene degli elementi che incuriosiscono e spingono a chiedersi: che cavolo sarà mai successo? Fortunatamente sono solo 8 puntate di circa un'ora quindi non richiede troppo in termini di investimento di tempo.

Nessun commento:

Posta un commento