martedì 19 luglio 2016

Mom - serie tv

Ciao,

oggi vi parlo di una serie tv che poco fa trasmetteva Italia1 nel pomeriggio e che ho trovato molto divertente.

E' composta (per ora) da tre serie di circa 20 episodi ognuna. Ogni episodio dura circa 20' e gli autori sono... gli stessi di The Big Bang Theory e Dharma & Greg!


Come da titolo, il personaggio principale è la mamma in questo caso Bonnie. Ma in verità le protagoniste sono: Bonnie e
sua figlia Christy (a sua volta mamma di Violet e Rosco).
Bonnie e Christy sono continuamente in conflitto perché tutte e due sono state drogate e alcoliste e si sono riavvicinate grazie alle riunioni degli alcolisti anonimi. Nel gruppo spicca la "guru" Marjorie.
Il personaggio più irresistibile, nonostante sia egoista, egocentrica, bugiarda, inaffidabile, problematica, irascibile è sicuramente lei: Bonnie interpretata da una fantastica Allison Janney.


Ogni puntata è molto veloce e quasi sempre è una commedia anche se non mancano i momenti drammatici e di riflessione.

Il tema della serie tv è quello dell'alcolismo e dell'abuso di droghe ma anche quello della "redenzione". Si vede con i propri occhi quanto sia difficile per le protagoniste mantenersi sobrie e pulite e trovo che non sia una semplice commedia. Nel senso: fa ridere ma fa anche riflettere su come sia difficile perdersi in droghe e quanto sia difficile e doloroso riuscire ad uscirne. 
Tra i tanti temi trattati c'è quello dell'istruzione, della sanità, del lavoro, della differenza, sociale, delle gravidanze precoci, della guida in stato di ebrezza, del furto, dello sfratto ma anche della solidarietà, dell'amicizia, della complicità.


Il gruppo di attori è molto ristretto e ci si affeziona a questi personaggi che ci mostrano come a volte la vita sia difficile e che spesso quello che ci spaventa di più è semplicemente... essere noi stessi.

Inoltre trovo molto attuale il tema del bere come vera piaga sociale in quanto molto diffuso non solo in America ma anche nel nostro Paese. Purtroppo il problema è che le persone non si rendono conto di quanto quell'usanza possa diventare una dipendenza o causare problemi non solo a loro stessi ma anche alle persone che incontrano sul loro cammino.

Nessun commento:

Posta un commento