venerdì 18 novembre 2016

Bowling 17 Novembre 2016: finale thrilling e podio ai...

Lo scorpioncino (Paolo) prende in mano la situazione e invita noi suoi amici a partecipare ad una gara infrasettimanale del torneo di bowling.
Sangi, sul pezzo, si presenta non con uno ma con ben
due coupon da 10 partite e... numerose linee di febbre. Neanche un lauto pausto pre-gara dal cinese di fiducia riesce a fargli passare i brividi che si riproporranno frequenti sul gelido campo di Pessano con Bornago.
8 atleti si presentano alla gara e vengono così suddivisi dal proprietario delle piste:

Pista 11
Piede Ambito (Chiara)
Folleto (Evelin)
Sangi (Gabri)
Royal 40 (Titti)


Pista 12
La Zen (Michy)
Sandra (Sandy)
Scorpioncino (IlPaolo)
Raimondo (Brn Giandomenico)

Le partite sembrano quasi in differita a causa della velocità (negativa) dei tiri di PiedeAmbito che rasentano l'immobilità. Le palle da lei lanciate si tuffano per la disperazione nella canalina già a metà pista. Si vede subito che questa sera il tirochiarachiodi non è efficace quando anche il Sangi, provato dalla febbre, tiene una mano in tasca durante il colpo per cercare del calore ma... finisce anche lui impietosamente nelle canaline. Nella pista 12 invece si va che è una meraviglia: lo Scorpioncino (allenatosi con la mini-pista) sfodera tiri a giro che lo issano velocemente in vetta mentre la Zen, tenendo fede al suo nome ed al suo nuovo status psico-fisico, si auto-elimina dalla lotta per il podio, abbandonata dalla sua fidata palla bicolor e da tiri lontani parenti da quelli ammirati nelle gare scorse (ma serenamente in pace con se stessa...). Nonostante i tiri sfalsati si capisce subito che il podio sarà una cosa della pista 12 poiché anche Sandra, notoriamente portata per altri sport, sforna tiri che la tengono in gara fino all'ultima sessione! Nell'indifferenza generale però salta fuori la Royal 40, quasi snobbata a causa della scarsezza del suo gruppo che quatta quatta viene fuori alla distanza quando lo scorpioncino incappa nei suoi ultimi tre tiri (suo anello debole) e Raimondo non trova la zampata finale vincente. 
Incredibile in quel di Pessano: l'oracolo Royal40,  che nel pomeriggio aveva pronosticato lei e lo scorpioncino sul podio... ci azzecca! In tutto questo però una Folletto partita in sordina tiene fede al suo nome e raccatta anche l'ultimo birillo possibile agguantando un incredibile secondo posto a pari merito con l'amato scorpioncino all'ultimo tiro! Gara con finale thrilling!!!
Quindi il podio viene così riempito:
  1. Royal40 - Titti - 93
  2. Scorpioncino Paolo - Folletto Evelin - 88
  3. Raimondo - Brn Giandomenico - 82
il podio dei vincitori

il podio dei... giù dal podio
video

video

Per dovere di cronaca si mette agli atti che nel ping pong della morte ha trionfato e dominato la Royal40: ben 11 partite vinte!!! al secondo posto PiedeAmbito con 3 e scrivono il loro nome nel documento ufficiale anche Folletto e LaZen con una partita vinta a testa.

1 commento: